Il nostro declino è figlio della politica corrotta che a sua volta corrompe il paese che ormai viaggia sulla stessa lunghezza d'onda. Il Movimento 5 Stelle conseguenza naturale.

Blog

Canone Rai

E’ partita la campagna canone Rai, infatti in queste ultime settimane si registra un grande fermento negli uffici dell’Amministrazione Finanziaria-Sportello Abbonamenti TV. Migliaia di utenti hanno ricevuto la lettera con la quale si comunica che il proprio nominativo non risulta presente negli elenchi degli abbonati alla televisione. Siamo alle solite! Come può un ufficio amministrativo essere a conoscenza del fatto che un utente, non presente negli elenchi abbonati, abbia o non abbia un televisore? Riportiamo alcuni passaggi della comunicazione inviata ai contribuenti per meglio comprendere i metodi arroganti e non condivisibili utilizzati da un organo statale per sollecitare i cittadini “evasori” al pagamento del canone. Il pagamento tempestivo Le consentirà di regolarizzare definitivamente la Sua posizione e di evitare così l’applicazione di qualsiasi onere ulteriore, compresi interessi e sanzioni. Le ricordiamo che il canone televisivo ha natura giuridica tributaria d’imposta, come affermato dalla Corte Costituzionale… pertanto l’Amministrazione Finanziaria potrà procedere a verificare la Sua posizione rispetto all’obbligo di pagamento del canone, come previsto dalle vigenti disposizioni di legge. il blog non intende in nessun modo invitare gli utenti ad agire contrariamente alla legge in quanto sarebbero sanzionati con multe fino a 600 euro. Invece li informiamo su come disdire legalmente il canone. Per  avere le informazioni necessarie vi invitiamo a visitare la pagina web dell’Associazione per i diritti degli utenti e consumatori ADUC